Menu istituzionale
Menu principale
Contenuto della pagina

Pubblicazioni del 2013

condividi su FaceBook invia con Twitter

Le responsabilitą professionali dell'assistente sociale Le responsabilitą professionali dell'assistente sociale
di a cura di Simonetta Filippini e Elisabetta Bianchi
edito da Carocci Faber
Una lettura critica del Codice deontologico degli assistenti sociali con indicazioni puntuali sulle principali responsabilità penali e civili.

Il libro fornisce utili strategie operative per rafforzare le abilità professionali.
(allegato)

Servizio sociale e lavoro sociale: questioni disciplinari e professionali Servizio sociale e lavoro sociale: questioni disciplinari e professionali
di a cura di Milena Diomede Canevini e Annamaria Campanini
edito da Il Mulino, Bologna
Il libro, frutto della ricerca di alcuni fra i maggiori esperti italiani e internazionali del servizio sociale e delle professioni sociali, si propone di colmare il vuoto esistente nella letteratura del servizio sociale del nostro paese intorno ai nessi fra lavoro sociale, il social work, e servizio sociale, e di dare risposta alle questioni sorte nel tempo per la definizione delle rispettive caratteristiche disciplinari e professionali.

In un confronto serrato di diversi approcci teorici e con padronanza delle criticità interpretative, gli autori chiariscono i termini da un punto di vista epistemologico e storicosemantico, collocando l’analisi entro l’evoluzione storica dei processi di modernizzazione, dei sistemi di welfare, e dei cambiamenti nei paradigmi delle scienze umane e sociali.
Viene indagata e dimostrata la specificità del servizio sociale italiano, così come delineata sin dal secondo dopoguerra, ponendola in relazione con il social work europeo e internazionale secondo un’ottica legata alle esperienze ed alle ricerche, ma con ragionati elementi di prospettiva.

Il volume evidenzia la collocazione del servizio sociale fra le professioni sociali, presentate entro il sistema dei servizi sociali, offre un contributo originale sui suoi contenuti etici e deontologici e fa il punto sulla situazione della formazione universitaria degli assistenti sociali e dei social workers.
Il volume è di fondamentale interesse per la comunità scientifica e professionale del servizio sociale, per gli studenti dei corsi di laurea e di laurea specialistica in servizio sociale e di quanti operano a diverso titolo nel lavoro sociale.

Milena Diomede Canevini, figura storica del servizio sociale italiano, ha diretto a Milano sedi formative per assistenti sociali e per educatori professionali.
Studiosa della storia, dell’etica e della deontologia del servizio sociale e delle professioni sociali ha scritto saggi e articoli, fra gli altri, su questi stessi temi.
Ha promosso e presieduto i lavori per l’elaborazione del Codice deontologico dell’assistente sociale del 1998 e del 2002. Ha promosso il primo Dizionario di servizio sociale italiano, di cui è stata membro del Comitato scientifico.
È stata pure membro del Comitato scientifico del Nuovo dizionario di servizio sociale. Ha fatto parte di Commissioni ministeriali e internazionali, sia a carattere consultivo che deliberativo, sulla formazione delle figure professionali dei servizi alle persone e sulle politiche sociali.
È membro del Consiglio di amministrazione e del Comitato scientifico della Fondazione E. Zancan.

Annamaria Campanini, Dottore di ricerca in sociologia, teoria e metodologia del servizio sociale è professore associato presso l’Università di Milano Bicocca e Segretario dell’Associazione Italiana Docenti di Servizio Sociale.
È stata coordinatrice della Rete Tematica Europea EUSW dal 2002 al 2008, membro del Executive Commitee dell’EASSW e successivamente presidente dello stesso e vicepresidente dell’IASSW dal 2007 al 2011.
È autrice di numerose pubblicazioni con una particolare attenzione ai temi del servizio sociale italiano ed europeo ed ha curato il testo «Scenari di welfare e formazione al servizio sociale in un’Europa che cambia». Ha diretto il Nuovo dizionario di servizio sociale.