Menu istituzionale
Menu principale
Contenuto della pagina
Sei in:   Home Press and Media Comunicati Stampa 2011 Manovra finanziaria: L’Ordine esprime grande preoccupazione

Manovra finanziaria: L’Ordine esprime grande preoccupazione

condividi su FaceBook invia con Twitter
scarica il file .pdf

Comunicato stampa del 08 settembre 2011

L’Ordine Nazionale degli Assistenti sociali evidenzia con viva preoccupazione lo smantellamento del Sistema dei Servizi Sociali.
Si rischia il ritorno al puro assistenzialismo, con pesanti ricadute sui fattori che costituiscono la salute sociale.

"Abbiamo agito secondo il richiamo alla responsabilità rivolto dal Capo dello Stato alla società civile nell’affrontare alcuni improvvisati provvedimenti enucleati dal testo dell’ultima manovra. Tuttavia siamo sconcertati dall’accanimento sul sistema dei servizi sociali, sullo stato di welfare reso residuale da questa manovra, quasi che il risparmio sui diritti acquisiti dai cittadini fosse la panacea per la grave crisi finanziaria che colpisce il nostro Paese. Il profondo disagio che esprime il nostro Ordine è duplice: da un lato combattiamo per vigilare e migliorare lo spazio propositivo della nostra professione per i provvedimenti che interessano le professioni ordinate, dall’altro vogliamo mettere in discussione una volontà politica di ritorno al mero assistenzialismo, che contrasta con il mandato costituzionale degli Assistenti sociali".
Questo il commento amareggiato della Presidente dell’Ordine Nazionale Assistenti Sociali Edda Samory che accompagna un comunicato stampa del Consiglio dell’Ordine, nel quale si annunciano forme di protesta su tutto il territorio nazionale ed un appello al Capo dello Stato.