Menu istituzionale
Menu principale
Contenuto della pagina
Sei in:   Home Press and Media Comunicati Stampa 2013 L'Ordine degli Assistenti Sociali sul decreto sovraffollamento carceri

L'Ordine degli Assistenti Sociali sul decreto sovraffollamento carceri

condividi su FaceBook invia con Twitter
scarica il file .pdf

Comunicato stampa del 27 giugno 2013

Il decreto legge sul sovraffollamento carceri, approvato ieri in Consiglio dei Ministri e da tempo atteso anche dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali, rappresenta un importante passo in avanti per affrontare questa ormai storica ‘emergenza’ del nostro paese.

“E’ ora necessario - dichiara Edda Samory, presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali – collegare il Servizio Sociale Penitenziario al Servizio Sociale Professionale del territorio per attivare una progettazione integrata, volta alla reale riabilitazione dei detenuti affidati al Servizio Sociale stesso”.

“Ci auguriamo – continua Samory – che il Ministro Annamaria Cancellieri e la Conferenza Stato-Regioni interpellino quanto prima l’Ordine nazionale degli Assistenti Sociali, per individuare le possibili sinergie e protocolli tra Servizio Sociale Penitenziario e Territoriale. Ci permettiamo inoltre di suggerire l’avvio di un monitoraggio dei progetti riabilitativi, per verificarne la qualità e le reali risorse da impiegare, con particolare riferimento al numero dei professionisti occupati.”