Menu istituzionale
Menu principale
Contenuto della pagina
Sei in:   Home Press and Media Comunicati Stampa 2016 Giornata del Rifugiato: Gazzi «subito corridoi umanitari»

Giornata del Rifugiato: Gazzi «subito corridoi umanitari»

condividi su FaceBook invia con Twitter
scarica il file .pdf

Comunicato stampa del 17 giugno 2016

Roma, 17 giugno 2016. “Troppi egoismi nazionali, uniti alla volontà di compiacere la propria opinione pubblica stanno ripristinando, nel Vecchio Continente, quelle stesse frontiere che – quando abbattute – avevano fatto avverare il sogno di sentirci tutti cittadini europei. Qui – come in tante, troppe parti del mondo - vengono scritte drammatiche storie di milioni di uomini e donne che portano con sé le crisi umanitarie che li hanno travolti. Sembrano, però, prevalere l’indifferenza, la rassegnazione, il silenzio mentre si compie lo spettacolo di morte – in terra come in mare - di migranti che fuggono dalla fame, dalla guerra, dalla paura. E’ a questi migranti, a questi rifugiati che va oggi il pensiero e la solidarietà degli assistenti sociali italiani assieme a quella di milioni di cittadini che vedono nella Giornata mondiale del Rifugiato, che ogni anno viene celebrata il 20 giugno, l’occasione per una riflessione sul grande tema delle migrazioni e della protezione di chi fugge”.

Così Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato.

Leggi tutto