Menu istituzionale
Menu principale
Contenuto della pagina
Sei in:   Home Press and Media Comunicati Stampa 2016 Alba Service: i Presidenti nazionali e Regionali degli assistenti sociali, Gazzi e Nappi, 'la Regione Puglia si assuma le sue responsabilitÓ'

Alba Service: i Presidenti nazionali e Regionali degli assistenti sociali, Gazzi e Nappi, 'la Regione Puglia si assuma le sue responsabilitÓ'

condividi su FaceBook invia con Twitter
scarica il file .pdf

Comunicato stampa del 19 settembre 2016

Roma, 19 settembre 2016. “Il grande patrimonio di esperienze, competenze e professionalità accumulate dai 28 assistenti sociali che stanno di essere licenziati dalla società Alba Service, partecipata dalla Provincia di Lecce - non può e non deve essere disperso. Esso ha permesso in questi ani di realizzare interventi fondamentali – solo per citarne alcuni - nel servizio sociale scolastico, presso la Prefettura di Lecce e il Tribunale dei Minorenni, a supporto dell'attività degli Uffici di Piano, verso gli anziani fragili, nei Centri per l’impiego, nell’area delle tossicodipendenze e della disabilità. E’ gravissimo aver lasciato che la situazione degenerasse fino a giungere ad un passo dal licenziamento di questi professionisti e altrettanto che la Regione Puglia non senta l’obbligo di individuare – senza ulteriore indugio – una idonea soluzione”.

Così, in una dichiarazione congiunta, Gianmario Gazzi e Antonio Nappi, rispettivamente Presidenti del Consiglio nazionale e del Consiglio regionale della Puglia dell’Ordine degli Assistenti sociali.