Menu istituzionale
Menu principale
Contenuto della pagina
Sei in:   Home Press and Media Comunicati Stampa 2017 Legge su educatori, Gazzi źnecessario approvarla subito╗

Legge su educatori, Gazzi źnecessario approvarla subito╗

condividi su FaceBook invia con Twitter
scarica il file .pdf

Comunicato stampa del 06 dicembre 2017

Roma, 5 dicembre 2017. “Serve approvare subito la legge Iori sugli educatori - già licenziata dalla Camera – e ora in attesa del via libero definitivo da parte del Senato. Si tratta di un provvedimento importante che rischia, però, di non vedere la luce. E’ una legge che finalmente regolamenta la figura degli educatori professionali, una norma attesa da anni che dà dignità a quanti svolgono questa importante attività.”

Così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.

“Se questa legge dovesse essere affossata e sacrificata sull’altare del ‘tanto non c’è più tempo’ – dice ancora Gazzi - si tornerebbe alla situazione in cui chiunque, anche senza preparazione, qualifica e competenza specifiche può autodefinirsi educatore e svolgere questa attività. E’ per questo motivo che va approvata al più presto”.

“Questa legge è importante anche perché serve una inversione di rotta: non è più possibile, infatti, che nel  nostro Paese si continui a pensare che, nel sociale, tutti possano fare tutto senza una specifica formazione. Questa norma, inoltre, è importante per aprire un dibattito serio su di una norma organica sulle professioni sociali che superi l'attuale confusione locale e nazionale”, conclude il presidente degli assistenti sociali italiani.

Leggi alcune uscite