Menu istituzionale
Menu principale
Contenuto della pagina
Sei in:   Home Press and Media Comunicati Stampa 2018 Sparatoria Macerata: Gazzi źnessuna giustificazione ma abbassare i toni╗

Sparatoria Macerata: Gazzi źnessuna giustificazione ma abbassare i toni╗

condividi su FaceBook invia con Twitter
scarica il file .pdf

Comunicato stampa del 03 febbraio 2018
"si condanni la campagna di odio contro il diverso che sta dilagando sul web╗

Roma, 3 febbraio 2018. “Nessuna possibile giustificazione è plausibile per quanto accaduto oggi. Ora si abbassino però i toni e si smetta, in questa campagna elettorale, di accettare forme più o meno subdole di rigurgiti fascisti e razzisti. Il tema immigrazione è troppo complesso, delicato e globale per essere affrontato sotto la spinta emotiva o prendendo spunto da episodi di cronaca come quello odierno a Macerata. Non si può ridurre a pro o contro. Sappiamo bene, perché lo viviamo quotidianamente nelle storie delle persone che incontriamo, che nessuno possiede soluzioni miracolistiche o semplicistiche per un problema così articolato ed enorme”  

Così Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali. 

“Quanti hanno responsabilità politiche – in particolare in questi giorni di campagna elettorale – dovrebbero porre maggiore attenzione alle parole e ai proclami. Abbassare i toni, svelenire il clima, evitare polemiche e strumentalizzazioni dovrebbe essere compito di tutti. Così come corale dovrebbe essere la denuncia e la condanna della gravissima campagna di odio contro il diverso che sta dilagando sul web e in molti slogan. Tutti ricordino, prima di ogni esternazione, quanto è scritto – in tema di uguaglianza - nella nostra Costituzione”, conclude Gazzi.

Leggi alcune uscite