Menu istituzionale
Menu principale
Contenuto della pagina

Dicono di noi nel 2017

condividi su FaceBook invia con Twitter

scarica il file .pdf Dicono di noi il 14 dicembre 2017
Assistenti sociali: record di aggressioni
(fonte: La Stampa)
Un approfondimento de La Stampa sul fenomeno della violenza contro gli assistenti sociali a seguito della presentazione della ricerca  "Conoscere per agire. Il  fenomeno dell'aggressività nei confronti degli assistenti sociali" promossa dal Consiglio nazionale degli Assistenti Sociali e dalla Fondazione Nazionale Assistenti Sociali.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 14 dicembre 2017
Legge su educatori: Gazzi «necessario approvarla subito»
(fonte: dire, redattore sociale, adn kronos)
“Serve approvare subito la legge Iori sugli educatori - già licenziata dalla Camera – e ora in attesa del via libera definitivo da parte del Senato.

Si tratta di un provvedimento importante che rischia, però, di non vedere la luce. E’ una legge che finalmente regolamenta la figura degli educatori professionali, una norma attesa da anni che dà dignità a quanti svolgono questa importante attività.”

Così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 14 dicembre 2017
Povertà : Assistenti sociali, incrementare risorse e servizi
(fonte: ansa, adn kronos, redattore sociale)
"I dati sulla povertà resi noti oggi dall'Istat mostrano che purtroppo crescono ancora le diseguaglianze. Tutti gli indicatori, in tal senso, sono concordi. Serve quindi prendere atto che affrontare e risolvere il problema della povertà è sempre di più il vero grande  problema sociale e morale del Paese. Un problema di cui tutta la collettività deve farsi carico": così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 14 dicembre 2017
Professioni: Equo compenso già al restyling
(fonte: Il Sole 24 Ore)
Il Presidente Gazzi a Il Sole 24 Ore: “assistiamo ogni giorno a bandi a titolo gratuito per prestazioni”.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 14 dicembre 2017
Donne, Gazzi: «Far nascere e finanziare i centri antiviolenza"
(fonte: redattore sociale, ansa, adn kronos, 9colonne)
 “L’impegno contro la violenza alle donne è innanzitutto un impegno per il diritto all’uguaglianza e alla libertà”.
E’ il pensiero di Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali, alla vigilia della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

La riflessione di Gazzi tocca anche il tema dei figli resi orfani due volte, molto spesso a causa della detenzione in carcere del padre. Un problema che per Gazzi deve essere superato quanto prima con l’approvazione della Legge sugli orfani speciali.

“E’ a questi orfani speciali che in occasione di questa Giornata va dedicata una particolare riflessione e un invito, quest’ultimo rivolto al Parlamento: si approvi definitivamente, prima della scadenza naturale della Legislatura, la legge che li tutela. Sarebbe un gesto di civiltà e di pietà verso quelle madri che sono morte magari cercando di proteggere i propri figli”, spiega il presidente.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 22 novembre 2017
Dl fisco: Assistenti sociali, mai più prestazioni gratuite
(fonte: ansa, adn kronos)

“Una misura di equità e di dignità, una misura che va nell’interesse dei professionisti – specialmente quelli più giovani – e dei cittadini, che vedono ulteriormente garantita la qualità delle prestazioni erogate”: è il commento di Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali, all’approvazione in Commissione Bilancio del Senato di un emendamento al Decreto fiscale collegato alla manovra che introduce l’equo compenso per tutti i professionisti.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 22 novembre 2017
Giornata infanzia, Gazzi «completare le riforme approvando definitivamente i provvedimenti a favore di bambini e ragazzi»
(fonte: ansa, adn kronos, redattore sociale, la presse, agenzia sir)
“Credo che il modo migliore per celebrare la Giornata nazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza sia una forte e corale presa di impegno a completare – prima della imminente fine della Legislatura – quel percorso di diritti che Governo e Parlamento hanno avviato in questi anni a favore di bambini e ragazzi. Molti interventi sono stati realizzati avendo (ri)messo al centro dell’agenda politica e culturale l’attenzione verso i minori. Una attenzione che sembrava essersi affievolita: continuità affettiva, bullismo e cyber bullismo, povertà educativa, autismo, minori stranieri non accompagnati e l’avvio della figura del Tutore volontario, reddito di inclusione, sono solo alcuni dei provvedimenti approvati”.

Così Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 14 novembre 2017
Povertà: Legge di bilancio 2018, Gazzi «bene proposta di rafforzare il servizio sociale professionale per evitare il solo bonus"
(fonte: redattore sociale, adn kronos, 9colonne)
"Per battere concretamente la povertà il Parlamento ha fatto un importante passo in avanti presentando, prima firmataria Annamaria Parente - capogruppo Pd in Commissione Lavoro e Politiche Sociali e già relatrice del provvedimento sul reddito di inclusione - assieme ai deputati Angioni, D’Adda, Ichino, Mattesini, Maturani e Spilabotte, un emendamento alla Legge di bilancio 2018 che prevede che ‘al fine di garantire sistematicamente l'infrastruttura sociale della legge e i servizi possono essere effettuate assunzioni di assistenti sociali in deroga ai divieti e alle limitazioni di nuove assunzioni previste dalla legislazione vigente, anche nel caso in cui l'amministrazione interessata sia in situazione di soprannumerarietà ovvero in condizioni strutturalmente deficitarie o in stato di dissesto’. "

Così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.



scarica il file .pdf Dicono di noi il 03 novembre 2017
Assistenti sociali: insulti e aggressioni
(fonte: la verità)

Una indagine presentata al Cnel rivela che 9 su 10 subiscono attacchi fisici e verbali.

I più a rischio sono i lavoratori a contatto con disabili, minori e carcerati.


Dicono di noi il 12 ottobre 2017
Assistenti sociali: 9 su 10 hanno subito qualche aggressione
(fonte: corriere della sera, il fatto quotidiano, radioinblu.it (Conferenza Episcopale Italiana), ansa, agi, 9colonne, redattore sociale, quotidiano sanità, meridionrenews.it, torinooggi.it, nei fatti.it)

Una professione sempre più a rischio,  quella degli assistenti sociali. 

Nel corso della propria esperienza professionale, solo poco più  di un assistente sociale su dieci (11,8%) non ha mai ricevuto minacce, intimidazioni o aggressioni verbali. 

Ben tre professionisti su venti (il 15,4%)  hanno subito una qualche forma di aggressione fisica; l'88,2% è stato oggetto di violenza verbale, mentre il 61% ha assistito ad episodi di violenza verbale contro i colleghi. 

E ancora: l'11,2% ha subito danni a beni o proprietà addebitabili all'esercizio della professione; il 35,8% ha temuto per la propria incolumità o quella di un familiare a causa del lavoro. 

Sono alcuni dei dati della ricerca "Conoscere per agire. Il  fenomeno dell'aggressività  nei confronti degli assistenti sociali", promossa dal Consiglio nazionale degli Assistenti Sociali e dalla Fondazione Nazionale Assistenti Sociali e  condotta su un campione di oltre 20 mila professionisti (quasi la metà dei 42 mila assistenti sociali italiani), che è stata  presentata oggi presso la sede del Cnel a Roma.




Radio In Blu - intervista al Presidente Gazzi



scarica il file .pdf Dicono di noi il 29 settembre 2017
Famiglie fragili: Cnoas « indispensabile formazione multidisciplinare»
(fonte: dire)
"La tutela dei minori in famiglie multiproblematiche ci pone davanti a situazioni differenti, che possono essere di natura giuridica o  afferire al servizio sociale professionale, o ancora riguardare aspetti sanitari, educativi e pedagogici. È diventato quindi  indispensabile pensare a percorsi formativi che facciano confrontare professionisti di diversi settori sulle stesse  tematiche ma in modo trasversale". Così Gianmario Gazzi,  presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali, in una intervista all’agenzia Dire.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 26 settembre 2017
Femminicidi: Assistenti sociali, ignobile dare a noi colpe
(fonte: tg5, neifatti.it, ansa, agi, la presse, 9colonne)
"E' ignobile quanto lo scaricabarile contro i servizi sociali e gli assistenti sociali - chiamati in causa nelle vicende pugliesi della sedicenne Noemi uccisa dal  fidanzato e della quindicenne uccisa con un colpo al volto dall'ex compagno della madre - trovi fertile sponda negli  accoglienti e accondiscendenti salotti televisivi dalle bianche poltrone. Stupefacente, poi, la cinica accoglienza di sballate e  fantasiose ricostruzioni, pseudo processi mediatico-giudiziari,  improbabili analisi psichiatriche".
Lo affermano, in una dichiarazione congiunta, i presidenti del consiglio nazionale dell'Ordine degli assistenti sociali, Gianmario Gazzi, e  dell'Ordine regionale della Puglia,  Patrizia Marzo.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 13 settembre 2017
Comune Piana degli Albanesi, Gazzi: 'Iniziativa scandalosa bando per incarico gratuito'
(fonte: il fatto quotidiano, ansa, adn kronos, mondo professionisti.it, affaritaliani.it, il mattino di sicilia)

"Ancora una volta nel giro di pochi mesi - la terza nella sola Sicilia - una Amministrazione locale, quella del Comune di Piana degli Albanesi, ha bandito un concorso per la posizione di Assistente sociale indicando che l'incarico verrà conferito a titolo gratuito. Questa sorta di "volontariato imposto" - attraverso una vera e propria azione di caporalato intellettuale - mina alla radice l'essenza stessa della nostra, come di qualsiasi altra, professione. Una iniziativa scandalosa che contrasteremo in tutte le sedi e con tutti gli strumenti". Così il Presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali - nonché' neo componente il Cnel proprio in rappresentanza delle professioni - Gianmario Gazzi, sul bando del Comune di Piana degli Albanesi per il conferimento di due incarichi di Assistente sociale che dovrà essere svolto a titolo gratuito.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 05 settembre 2017
Terremoto: da centro Italia a Ischia, assistenti sociali vicini alle comunità
(fonte: la presse, redattore sociale, adn kronos)
"Un altro terremoto - dopo quello devastante di un anno fa - ha colpito il nostro Paese con altre vittime e danni. Come nel Centro Italia nell'agosto del 2016, anche in questa circostanza gli assistenti sociali - attraverso l'Asproc, l'associazione Assistenti Sociali per la Protezione Civile - si sono messi a disposizione della Protezione Civilein caso di mobilitazione nazionale ad Ischia con le specifiche competenze proprie dei colleghi gia' attivi nell'emergenza terremoto Centro Italia del 2016".
Lo affermano, in una dichiarazione congiunta, il presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali Gianmario Gazzi e la presidente di Asproc Silvana Mordeglia.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 05 settembre 2017
Equo compenso: Professioni in pressing
(fonte: Il Sole 24 Ore)
Il presidente Gazzi intervistato dal Sole 24 Ore : “Soprattutto per i giovani lavorare è diventato un costo, bisogna pagare l’assicurazione obbligatoria e la formazione continua. Compensi troppo bassi non sono ammissibili”.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 03 agosto 2017
Riforma dei Tribunali per minori verso lo stralcio: plauso delle Associazioni
(fonte: redattore sociale)
L'annuncio di Orlando incassa approvazioni dal mondo associativo. Gazzi (Assistenti sociali): bene, disponibili a fornire contributo costruttivo. Giunto (Ussm Ancona): Ottima notizia. Sos Villaggi dei Bambini, Cnca, Cismai, Agevolando e Progetto Famiglia: capacità di ascolto.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 03 agosto 2017
Minori: Assistenti sociali «bene stralcio norma Tribunali»
(fonte: ansa, askanews, 9colonne)
"Ottima l'iniziativa del ministro Orlando che ha deciso di stralciare la norma relativa ai Tribunali per i minorenni dalla riforma della giustizia  attualmente in discussione al Senato. L'iniziativa mostra quanto  questo tema stia a cuore al Guardasigilli che ha ritenuto di  accogliere in questo modo le numerose sollecitazione, comprese  quelle degli assistenti sociali, che da più parti gli erano  pervenute affinché vi fosse una pausa di riflessione su questo aspetto della riforma": così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 20 luglio 2017
Per chi non attua il REI, ci vuole il commissariamento
(fonte: vita.it)

Il decreto attuativo del reddito di inclusione inizia il suo ultimo passaggio in Parlamento. Per la prima volta da vent'anni ci sono investimenti importanti per l'infrastrutturazione dei servizi sociali. Però è sparita la possibilità di assumere operatori sociali in deroga al blocco del turn over e manca un preciso governo dei processi. Che cosa accade a chi non farà nulla? Basti pensare che 17 anni dopo la 328, ci sono Comuni che nemmeno hanno un servizio sociale. L'intervista di Vita al presidente Gianmario Gazzi.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 17 luglio 2017
Povertà: Assistenti sociali, 'Moltiplicare sforzi, è questione di sicurezza'
(fonte: redattore sociale)

Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali,  ha commentato così i dati Istat sulla povertà  “Ribadiamo con forza l'ineludibile necessità di considerare il contrasto alla povertà una politica per la sicurezza. Siamo di fronte a logiche miopi che continuano ad intervenire con misure securitarie e norme restrittive senza riuscire ad intervenire sulle cause”


scarica il file .pdf Dicono di noi il 17 luglio 2017
Povertà: Assistenti sociali, “basta logiche miopi”
(fonte: 9colonne)
"L'Istat certifica oggi quanto il nostro Paese sia lontano dall'aver imboccato la strada più opportuna per debellare la piaga della povertà che non solo non accenna a regredire ma che raggiunge nuovi terribili picchi di diffusione. Quegli oltre 4 milioni e settecentomila nostri concittadini in povertà assoluta - numero enorme, mai registrato prima - devono bruciare sulla coscienza di tutti noi e devono rappresentare un monito: serve cambiare strada. Gli interventi sino ad ora messi in campo non si sono dimostrati all'altezza delle aspettative. Un segno di discontinuità è indispensabile. Così come è indispensabile moltiplicare gli sforzi".

Così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali, sui dati diffusi dall'Istat sulla povertà in Italia.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 20 giugno 2017
Rifugiati, Gazzi: Cercasi Europa disperatamente
(fonte: la presse, redattore sociale, adn kronos)
Roma, 19 giu. (LaPresse) - "I drammatici sconvolgimenti politici, economici e militari che stanno interessando tante aree del mondo alimentano in modo crescente il flusso di persone disperate in cerca di protezione e di tutela. I numeri - nella loro cruda e drammatica realtà - mostrano una situazione che non ha precedenti: come ricorda l'Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, il fenomeno delle migrazioni forzate causate da guerra, violenze e persecuzioni in tutto il mondo ha raggiunto nel 2016 il livello più alto mai registrato con oltre 65 milioni di persone costrette ad abbandonare le proprie case in tutto il mondo, circa 300mila in più rispetto all'anno precedente.

Da anni, di contro, l'Europa non è capace di spegnere i troppi egoismi nazionali alzando muri, erigendo barriere, mostrando indifferenza, irridendo faticosi accordi di mutua solidarietà tra Stati sottoscritti per tentare un gestione condivisa delle masse di profughi che bussano oggi alle nostre frontiere". 

Così Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 20 giugno 2017
Assistenti sociali incontrano Fedeli su riforma formazione
(fonte: ansa)
I temi legati alla realizzazione della riforma del percorso formativo per l'esercizio della  professione ed i titoli di studio per l'accesso agli esami di Stato sono stati al centro di un incontro, al Miur, tra una delegazione del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali e la ministra dell'Istruzione, Valeria Fedeli.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 13 giugno 2017
2 Giugno, Gazzi: 'Un Paese maturo ha il dovere di lottare contro le disuguaglianze'
(fonte: adn kronos)

“Un Paese maturo - come intende dirsi il nostro - ha il dovere di lottare con tutte le sue energie contro le disuguaglianze che, sempre di più, polarizzano le distanze tra le diverse persone e le diverse comunità. La celebrazione del 2 Giugno dà lo spunto per richiamare tutti sulla necessità di adottare idonee politiche sociali centrate sulle aspettative dei cittadini di vedere riconosciuto il bisogno di migliorare le proprie condizioni di vita”.

Lo ha detto il Presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali, Gianmario Gazzi, alla vigilia delle celebrazioni della Festa della Repubblica.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 29 maggio 2017
Sociale: Gazzi, «potenziare ricerca per adeguare interventi a nuovi bisogni»
(fonte: redattore sociale, adn kronos)
Il presidente Gazzi è intervenuto alla prima conferenza italiana sulla ricerca di servizio sociale: "Dare risposte efficaci e competenti alle persone e alle comunità che oggi più che mai sono in forte sofferenza".

“Mai come ora la professione di assistente sociale è impegnata a sviluppare nuovi percorsi di approfondimento, ricerca e sperimentazione con l’obiettivo di migliorare ulteriormente la qualità degli interventi anche attraverso strategie che si misurino con i limiti della finanza pubblica nazionale e locale”.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 26 maggio 2017
Falcone - Borsellino: Assistenti sociali, 'Istituzioni si ispirino a loro valori'
(fonte: 9colonne, adn kronos)
Alla vigilia dell'anniversario della strage di Capaci e della morte di Giovanni Falcone, di Francesca Morvillo e dei cinque uomini della scorta, gli Assistenti sociali italiani - testimoni quotidiani,tra i tanti, dell'impegno volto a tradurre in azioni concrete per singoli e comunità il bisogno di legalità e di giustizia - riaffermano l'importanza dei valori e dei principi.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 12 maggio 2017
Lavoro: Assistenti sociali , con DDL autonomi colmato ritardo intollerabile
(fonte: adn kronos)
''Colmato un ritardo non più  tollerabile''. Così, Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio
 nazionale degli assistenti sociali, all'indomani del voto definitivo del Senato, concordando su quanto espresso dal Cup, il Comitato  unitario delle professioni, sull'approvazione da parte del Parlamento del nuovo provvedimento di legge teso a dotare anche il nostro Paese  di misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale oltre  che favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del  lavoro subordinato.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 12 maggio 2017
Migranti: Ass. Sociali, polemiche non oscurino problema
(fonte: redattore sociale, ansa)
Secondo il presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali "per costringere l'Europa a farsi carico del problema, le navi delle Ong  sbarchino i migranti anche in Tunisia, a Malta e in porti spagnoli e francesi".

 "Le polemiche di questi giorni sul ruolo  delle Ong nei salvataggi in mare non debbono e non possono in alcun modo oscurare ne' far passare in secondo piano il ben più  vasto e grave problema della migrazione di decine di migliaia di essere umani  in cerca di una sistemazione migliore o in fuga da guerre, violenze e  persecuzioni e che una comunità  internazionale per lo più muta e  sorda continua a non affrontare nell'unico modo serio ed efficace unanimemente riconosciuto: quello della creazione e gestione di  corridoi umanitari".

Così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio  nazionale degli Assistenti sociali. Che aggiunge: "Ben vengano indagini ed approfondimenti, audizioni, interventi politici, commenti e prese di posizioni: non si dimentichi mai, tuttavia - dice ancora Gazzi - le tante persone che continuano a rischiare la loro vita per dare un domani a se stesse e alle loro famiglie e che troppe di queste persone continuano a perderla, la loro vita, per mano di miserabili mercanti senza scrupoli che le mandano a morire in quel grande cimitero liquido  che è ormai diventato il Mediterraneo".

scarica il file .pdf Dicono di noi il 21 aprile 2017
Povertà: Assistenti Sociali, Memorandum è passo avanti
(fonte: ansa, adn kronos)

“È un decisivo passo in avanti per garantire su tutto il territorio nazionale azioni di contrasto alla povertà e per riorganizzare, mettendola a sistema, la rete degli interventi e dei servizi sociali”: così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti Sociali, ha commentato la firma a Palazzo Chigi del Memorandum d’intesa sul reddito d’inclusione.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 11 aprile 2017
Giustizia minorile: Assistenti sociali «presto 60 assunzioni»
(fonte: ansa, adn kronos)

C'è un impegno "comune" da parte del ministero della Giustizia e del Consiglio nazionale degli  assistenti sociali per far sì che le 60 assunzioni di funzionari  da destinare alla giustizia minorile previste dal decreto  Minniti-Orlando possano "rapidamente diventare operative  fornendo al territorio ed ai cittadini le soluzioni alle esigenze prospettate".
Il presidente del Consiglio  nazionale degli assistenti sociali, Gianmario Gazzi, ha incontrato al  ministero della Giustizia Lucia Castellano, direttore generale della  direzione generale esecuzione penale esterna e di messa alla prova del dipartimento per la giustizia minorile e di comunità, e Vincenzo Starita, direttore della direzione generale del personale, delle risorse e per l'attuazione dei provvedimenti del giudice minorile del dipartimento per la giustizia minorile e di comunità.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 31 marzo 2017
Migranti: Assistenti sociali, su minori legge di civiltà
(fonte: ansa, redattore sociale, adn kronos)
"Il nostro Paese, unico in Europa, si è dotato di una nuova normativa a tutela dei minori stranieri non accompagnati. Una legge che onora l'Italia e di cui tutti  dobbiamo essere orgogliosi. Una norma di civiltà che rende ancora più stridenti comportamenti di altri Paesi che, invece, continuano ad alzare muri e a non rispettare gli accordi sui migranti": è il commento di Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 23 marzo 2017
Mattarella: 'Tutela dignità persone obiettivo azione pubblica'
(fonte: ansa, italpress, il velino, redattore sociale)

“La tutela della dignità della persona costituisce obiettivo cui l'azione pubblica e della società civile deve tendere in tutte le sue manifestazioni. In questo quadro, l'elaborazione di una agenda globale per il servizio e lo sviluppo sociale può costituire uno strumento utile per promuovere la rimozione degli ostacoli al pieno sviluppo delle energie di ciascuno, a livello internazionale e nelle singole realtà nazionali”. Lo scrive il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, in un telegramma inviato al Presidente del Consiglio nazionale, Gianmario Gazzi in occasione della giornata mondiale del servizio sociale.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 21 marzo 2017
Welfare: Assistenti sociali a Governo 'Povertà è grande vergogna nazionale'
(fonte: redattore sociale, adn kronos, labitalia)

“È giusto riconoscere che, complessivamente, mai prima d'ora in un arco di tempo relativamente breve, sono state approvate così tante e importanti nuove leggi di carattere sociale: unioni civili, dopo di noi, continuità affettiva, i diversi provvedimenti sulla povertà, cyberbullismo, minori stranieri, terzo settore ma anche, periferie, impegno nel post terremoto, job act per gli autonomi”. Lo scrive il presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali, Gianmario Gazzi, in una lettera aperta inviata a governo e Parlamento, in occasione della Giornata mondiale del Servizio sociale e che in Italia vedrà la mobilitazione di oltre quindicimila assistenti sociali in decine di iniziative in oltre venti città del Paese.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 10 marzo 2017
Ddl poverta': assistenti sociali, «è solo primo passo»
(fonte: ansa, agenparl redattore sociale, adn kronos, vita)
"L'approvazione definitiva della legge che delega il Governo a predisporre nuove norme per il contrasto della povertà e di riordino delle prestazioni del sistema degli  interventi e dei servizi sociali va certamente salutata con favore: senza dimenticare, tuttavia, che questo è solo il primo  passo di un percorso lungo e accidentato, visto che solo pochi giorni fa si è avuta notizia di nuovi inaccettabili tagli ai finanziamenti destinati alle Regioni proprio per i servizi  sociali. Servirà una vigilanza attenta e costante. L'impegno della comunità degli assistenti sociali, in questa direzione,  sarà massimo": così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio  nazionale degli assistenti sociali.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 10 marzo 2017
8 marzo: Assistenti sociali, taglio welfare è pessimo regalo
(fonte: ansa, redattore sociale, 9colonne, adn kronos, il manifesto)
"Proprio in occasione dell'8 marzo va  sottolineato con sgomento il taglio, operato dal Governo, ai trasferimenti alle Regioni dei Fondi per le Politiche sociali e  la Non Autosufficienza, decidendo così la definitiva cancellazione dall'agenda politica del tema del disagio sociale": lo sottolinea in una nota Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.

"Una mossa inqualificabile, tutta monetaria e frutto delle alchimie di bilancio, che non tiene in alcun conto il rispetto e  i bisogni concreti delle persone. Una mossa cui le Regioni, anche quelle che sembravano più virtuose, si sono prontamente adeguate esprimendo una incredibile 'unanime soddisfazione' per l'accordo sui tagli raggiunto con il Governo.

Spero che non ci siano ipocriti appelli alla parità da parte di coloro che hanno deciso che i milioni di euro cassati non fossero necessari" aggiunge Gazzi.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 07 marzo 2017
Minori: Assistenti sociali. 'Plauso a Parlamento per provvedimenti approvati'
(fonte: redattore sociale, 9colonne)

“Un plauso va rivolto alla Camera e al Senato che pressoché nelle stesse ore hanno dato il via libera a due importanti provvedimenti a tutela di minori facendo compiere al nostro Paese un decisivo passo in avanti in termini di diritti e della loro fruibilità: una legge a tutela dei figli degli orfani di femminicidio e una sui minori stranieri non accompagnati sono state approvate - sia pure non ancora in via definitiva - rispettivamente dalla Camera e dal Senato. Ora bisognerà - per tutti e due i provvedimenti - fare presto affinché siano definitivamente votati prima della fine della Legislatura anche dai rispettivi altri rami del Parlamento, evitando che questi temi diventino oggetto di campagna elettorale con il rischio di pericolosi veti incrociati.” Così Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 07 marzo 2017
Professioni: giovani in fuga
(fonte: Il Sole 24 Ore)

Ampia inchiesta del Sole 24 Ore sulle professioni. Cresce quella di assistente sociale.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 27 febbraio 2017
Gazzi “una professione abituata a conquistarsi sul campo i propri diritti per darli agli altri”
(fonte: comunicare il sociale)
Le decisioni del Tribunale dei Minorenni di Reggio Calabria di allontanare dal contesto di illegalità e violenza i figli minori dei boss della ‘ndrangheta mostra come sia importante non disperdere la bontà, l’efficacia ed il coraggio del nostro sistema giudiziario minorile.
E’ importante che il tema minori sia ricompreso all’interno di un Tribunale che veda loro come titolari per riportare a unità ogni questione inerente questi soggetti evitando interferenze derivanti da altre logiche o priorità. Serve impostare una riforma che, eventualmente, preservi ciò che di buono c’è rinforzando le strutture e la specificità dei diritti dei minorenni».

Entra subito nell’attualità Gianmario Gazzi, da circa un anno presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali ricordando come il tema degli allontanamenti dei minori, come forma di loro protezione e di contemporaneo sostegno alle famiglie, sia una della più delicate attività di questa professione, ma non certamente l’unica.

scarica il file .pdf Dicono di noi il 27 febbraio 2017
Garante sequestrata: assistenti sociali, tutti hanno torto
(fonte: ansa)

"Ci sono responsabilità  di tutti per  quanto accaduto ieri. Quei ragazzi hanno torto, ma avremmo torto tutti se cedessimo alla tentazione di attribuire solo a loro il problema e se non ci rendessimo conto di come quelle persone non hanno molte altre modalità per far sentire le loro ragioni, se  non si lavorerà per stroncare ogni rischio di business intorno a  persone, se ogni istituzione - Europa in testa – continuerà a  fare orecchie da mercante di fronte alle grida dei soggetti più  deboli".

E' il commento di Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali, all'episodio di  protesta che si e' verificato ieri pomeriggio in un centro di  accoglienza per minori stranieri non accompagnati a Cassano Murge (Bari). Nella delegazione dell'Autorità Garante dell'Infanzia e dell'Adolescenza c'era anche il consigliere  nazionale degli assistenti sociali Giuseppe De Robertis.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 08 febbraio 2017
Bullismo: Assistenti sociali, fondamentale attivare servizi
(fonte: ansa, redattore sociale, 9colonne, adn kronos, il magazine delle donne)

Le strategie per fronteggiare il bullismo sono varie e articolate ma il punto di partenza ineludibile devono essere le azioni di prevenzione. Lo ha sottolinea Gianmario Gazzi, Presidente del Consiglio nazionale degli Assistenti sociali in occasione della Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo. "Nelle classi si verificano sempre più spesso episodi nei quali ragazzi e bambini mostrano scarsa competenza emotiva e non sono in grado di affrontare il conflitto con il coetaneo come  occasione di scambio, crescita e cambiamento. Ecco perché - spiega Gazzi - sono necessari interventi finalizzati allo sviluppo di quegli strumenti relazionali che possano permettere loro di attivare rapporti sani, rispettosi dell'altro e non  violenti sul piano fisico e psicologico".


scarica il file .pdf Dicono di noi il 01 febbraio 2017
Lavoro: Gazzi «verso precarizzazione diritti»
(fonte: 9colonne, adn kronos)

"La drammaticità dei numeri degli italiani, e dei giovani in particolare, senza lavoro mostra che all'orizzonte si intravede lo sfaldarsi stesso del tessuto sociale di famiglie e comunità non più in grado di reggere gli effetti di una crisi che continua purtroppo a ripercuotersi principalmente sul fronte dell'occupazione". Così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali a commento dei dati diffusi dall'Istat sull'andamento del mercato del lavoro.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 31 gennaio 2017
Gazzi: «Le priorità di una società disegnano il suo futuro»
(fonte: Agenzia FUORITUTTO)

Le lacrime di coccodrillo per i morti per il freddo registrati nei giorni scorsi solo una ipocrisia collettiva: in Italia, infatti, la spesa per combattere la povertà rappresenta solo lo 0,1% del PIL contro una media UE dello 0,4%. Scegliere le priorità significa scegliere quale futuro dare al Paese: bene reperire d’urgenza i fondi per il salvataggio delle banche e dei risparmiatori ma serve ora intervenire molto più rapidamente proprio sulla povertà. C’è un esercito di persone che da anni attende il varo di un piano nazionale complessivo di contrasto e non più misure spot. Un esercito diventato sempre più numeroso: solo dieci anni fa, nel 2007, contava 1,8 milioni di persone mentre ora ha superato la stratosferica cifra di 4,5 milioni di unità, oltre il 7% dei cittadini italiani. Una giustizia -le banche- non può e non deve cancellarne un’altra - la povertà.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 30 gennaio 2017
Shoah, Gazzi: 'Memoria aiuti a non alzare altri muri'
(fonte: dire, redattore sociale, adn kronos)

''L'orrore, la disperazione, il ricordo e la memoria della Shoah devono aiutarci a respingere ogni tentativo di far riaffiorare e alimentare la paura dell'altro e del diverso. Il timore è che si possa ripercorrere con strumenti nuovi, ma pur sempre terribili, l'orrore di quegli anni. I muri e i recinti dei lager di allora, che chiusero in una morsa mortale milioni di uomini, sembrano ora trasformarsi in altri muri, recinti, reticolati per respingere milioni di altri uomini''. Così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali, in occasione della Giornata della Memoria in ricordo delle vittime della Shoah.


scarica il file .pdf Dicono di noi il 13 gennaio 2017
Minori: vicenda Padova - Gazzi «al lavoro la macchina del fango"
(fonte: ansa, adn kronos,il gazzettino, liberoquotidiano, metro news,il dubbio, sardegnaoggi)

"Nella vicenda del minore di  Padova allontanato dalla famiglia con un provvedimento del Tribunale dei Minorenni di Venezia, l'oliata macchina del fango ha lavorato a pieno regime dando davvero il meglio di sè". Così Gianmario Gazzi, presidente del Consiglio nazionale degli assistenti sociali, sulla vicenda del minore di Padova allontanato dalla famiglia.